Il Giro di Sicilia Parte 2

Il Giro di Sicilia Parte 2

La Sicilia è una delle isole più belle del Mediterraneo. Il suo periplo completo in bici è di circa 1000 km, sia su strade secondarie a basso traffico che su piste di terra battuta a ridosso del mare. Il fascino dei borghi marinari, il profumo dei boschi di pini marini a ridosso delle spiagge, le chiese barocche nel ragusano o le lunghe spiagge dell’agrigentino.

In Bici da Turismo

La Sicilia è una regione con un traffico per lo più moderato, soprattutto nelle strade secondarie o nelle provinciali lontane dai centri abitati. Può succedere di pedalare per ore senza incontrare automobili nè motociclette. Solo sulle strade principali come le Strade Statali il traffico può essere più sostenuto ma comunque non paragonabile con il traffico intenso delle regioni del nord Italia. Le ragioni di questa differenza, risiede soprattutto nella diversa intensità delle attività produttive, sulla diversa distribuzione della popolazione sul territorio e soprattutto per la fitta rete viaria.

La Sicilia infatti vanta la più fitta rete viaria secondaria di tutta l’Italia e quindi il traffico è distribuito su un numero più elevato di strade, con una conseguente inferiore concentrazione del traffico sulle stesse tratte. Questo si traduce in una sorta di sistema viario in cui le Strade Provinciali sono delle ciclabili di fatto. La Sicilia è sempre in grado di stupire con la semplice complessità dei suoi panorami, sia nella zona costiera che nelle aree più interne. La mappa di seguito mostra la traccia con l’andamento dell’altimetria che comunque non risulta particolarmente impegnativa dato anche il fatto che l’itinerario si sviluppa soprattutto sulla linea di costa

In Bici da Turismo
In Bici da Turismo

Se si vuole Correre?

La Ciclovia SIBIT è l’unico itinerario cicloturistico interamente segnalato in Sicilia e consente di esplorare in bici la costa meridionale della Sicilia da Trapani a Siracusa attraversando alcuni dei borghi marinari più affascinanti di Sicilia dove ancora oggi è possibile incontrare i pescatori che rientrano al mattino presto per vendere il pescato del giorno, è possibile esplorare alcuni dei siti archeologici più famosi al mondo, pedalare su una ex ferrovia convertita in ciclabile oppure passeggiare la sera fra gli stretti e romantici vicoli della Kasba che rivive nella movida serale. Un’avventura in bici da ricordare per tutta la vita.

La Ciclovia SIBIT è un itinerario cicloturistico di circa 500 chilometri da Trapani a Siracusa finanziato con un progetto europeo transfrontaliero (Italia-Malta) e gestito dalle cinque province che attraversa: Trapani, Agrigento, Caltanissetta, Ragusa e Siracusa. Nonostante gli sforzi iniziali e il grande successo riscosso, oggi la segnaletica, in alcuni tratti, presenta dei problemi di corrosione. Durante il viaggio in bici, comunque, è possibile seguire la traccia rielaborata e aggiornata. Siamo arrivati alla fine del nostro tour della Sicilia, speriamo di aver accontentato tutti i gusti di voi ciclisti da chi preferisce una normale passeggiata turistica agli appassionati più nudi e crudi di questa disciplina.

Torna in alto