Squadre ciclistiche: cosa sono e come sono formate

Squadre ciclistiche cosa sono e come sono formate 1024x347 - Squadre ciclistiche: cosa sono e come sono formate

Da molti anni a questa parte ammiriamo le prestazioni dei grandi campioni del ciclismo, ma spesso non ci soffermiamo su ciò che c’è dietro alla formazione di questi corridori dal fiato infinito.

Le competizioni ciclistiche vengono svolte da team di professionisti, con una formazione e con caratteristiche ben definite, oggetto di approvazione per l’iscrizione alle varie categorie (UCI World Tour, Continental Pro e Continental).

I team sono fondamentali in questo sport, e in questo articolo vedremo come sono formati e i loro ruoli fondamentali, sia su strada che fuori.

Com’è composto un team ciclistico?

Squadre ciclistiche cosa sono e come sono formate 1 - Squadre ciclistiche: cosa sono e come sono formate

Oltre ai ciclisti, un team ciclistico è composto da varie figure che fanno “funzionare la macchina”, senza di loro i team non potrebbero scalare le classifiche mondiali. Ecco di seguito le figure più importanti:

  • GM (General Manager): colui che gestisce la parte “di facciata” del team, tra sponsor e impegni della squadra.
  • Allenatori: allenano i corridori per farli correre al meglio durante l’anno.
  • Direttori sportivi: impostano la strategia della gara, spesso stando a stretto contatto con i ciclisti, via radio o seguendoli in macchina.
  • Fisioterapisti: assistono gli allenatori.
  • Massaggiatori: si occupano del benessere, dell’abbigliamento e soprattutto dell’alimentazione dei corridori.
  • Meccanici: sono responsabili del funzionamento dell’equipaggiamento durante le gare, bici in primis.

Alcune figure possono venire meno in base all’effettivo rango del team, infatti molte non sono presenti nel circuito amatoriale, con meno budget a disposizione. Le squadre professionistiche sono registrate all’UCI, l’Unione Ciclistica Internazionale, che regola classifiche e punteggi dei grandi team ogni anno, aggiornando la classifica.

I ciclisti in un team: quali sono le loro caratteristiche?

Ogni ciclista è generalmente specializzato in una caratteristica particolare, utilizzata durante le gare. Possiamo dividere i corridori professionisti in queste categorie:

  • Scalatori: sono gli esperti delle gare in salita, perfetti per le gare o le tappe di una competizione svolte in montagna, con pendenze vertiginose.
  • Velocisti: amano gli sprint e le volate nelle tappe veloci, soprattutto sul finale.
  • Cronoman: sono gli specialisti delle “crono”, ovvero le gare cronometrate in cui il ciclista che percorre un determinato percorso in meno tempo risulta il vincitore.
  • Gregari: spesso sottovalutati, sono fondamentali per i ciclisti principali del team, poiché aiutano questi ultimi a vincere le loro corse.

I migliori ciclisti per team vengono chiamati “capitani”, e vengono supportati dagli altri corridori del team per ottenere importanti vittorie nelle gare fondamentali, specialmente quando si tratta di grandi competizioni come il Giro d’Italia, la Vuelta spagnola o il Tour de France.

Queste erano le nozioni base da sapere sui team ciclistici. Non bisogna dimenticare che dietro a un grande ciclista c’è sempre un grande team.